Repubblica Domenicana del Congo


MISSIONI – REPUBBLICA DOMENICANA DEL CONGO

 

Cartina del Congo

La Repubblica Domenicana del Congo è un paese grande nove volte l’Italia situato nel cuore dell’Africa sub-sahariana. È un paese ricco di risorse naturali ed ambientali; da alcuni anni è terra di conflitto interno e con le nazioni confinanti. Molti, e non solo in Africa, sono interessati alle sue risorse. Questo ha portato ad una situazione di spartizione non-ufficiale del paese e ad uno sfruttamento sulla pelle della povera gente.

La presenza dei Padri Carmelitani nella Rep. Dom. del Congo si concentra prevalentemente in tre grandi zone:

 

1) Kinshasa (zona occidentale del paese);

2) Butembo;

3) Bunia (zona nord-orientale del paese).

 

Data la presenza dei Padri Carmelitani in questo paese da oltre 30 anni, i progetti realizzati sono tanti e diversi ma è proprio recentemente che si sta ultimando la realizzazione di un complesso sanitario completo dotato di un centro maternità che fungerà da punto di raccordo per la popolazione che vive nel distretto di Kinshasa.

La Repubblica Democratica del Congo è situata nel cuore dell’Africa sub-sahariana e si estende su una superficie di ben 2.345.476 Km² con ben 53.625.000 abitanti.

I paesi confinanti sono:

Congo ad OVEST, Repubblica Centrafricana e Sudan a NORD, Uganda, Ruanda, Burundi e Tanzania ad EST, Zambia a SUD-EST, Angola a SUD.

La sua capitale è Kinshasa (4.240.000 ab.) situata nella zona occidentale del paese.

Si tratta di un paese dove convivono tanti diversi gruppi etnici: i Luba (18%), i Mongo (17%), i Ruanda (13%); i Kongo (15%), gli Asande (10%); i Wongo (12%) e altri (15%).

La lingua ufficiale è il Francese, ma si parla anche il Mongo, il Luba, il Kongo e altri dialetti.

E’ un paese prevalentemente cristiano (70%) con una percentuale di mussulmani (10%) ed animisti (20%).

Il clima è di tipo equatoriale-tropicale.