News


MISSIONI – NEWS

Gentili navigatori,

con grande gioia vi informiamo che presso la nostra parrocchia si è tenuta  una “Giornata di animazione missionaria per la R.D. del Congo”.

Tale iniziativa, organizzata dal Gruppo Missioni, ha riscontrato un ottimo successo presso la nostra comunità e ha visto la partecipazione di tante persone variamente collegate alla realtà parrocchiale.

Siamo stati in fermento sin dal primo mattino e grazie all’aiuto del Gruppo Giovani e del Gruppo Adolescenti abbiamo potuto raccogliere i fondi necessari – almeno in parte – al finanziamento dei microprogetti che ci eravamo prefissati di appoggiare.

Come avrete potuto vedere dalle pagine del nostro sito tali micro-progetti sono nello specifico:

1) l’acquisto degli strumenti necessari al reparto di maternità dell’Ospedale di Kinshasa;

2) l’acquisto di alcuni alberi da frutto da piantare su un appezzamento di terreno – sempre nei pressi di Kinshasa – affittato dai P. Carmelitani.

Stiamo provvedendo ai suddetti acquisti e non appena li avremo realizzati ve ne daremo notizia sul nostro sito.

Essendo stata una delle nostre prime iniziative attive da quando il Gruppo Missioni ha preso nuovamente vigore devo dire che si è trattato di un’esperienze fantastica che ha visto coinvolte tante persone – ciascuna con le proprie capacità e la propria disponibilità di tempo – unite da uno spirito di solidarietà e voglia di fare del bene.

Inoltre, grazie alla presenza attiva e coinvolgente di P. Desiré – P. Carmeilitano Congolese ed impegnato in Congo nella sua missione evangelica – abbiamo anche potuto godere di una testimonianza vera e perfettamente informata sulle reali condizioni attualmente esistenti nella R.D. del Congo.

Ovviamente per noi tale esperienza è stata un grande successo che ci proponiamo di ripetere al più presto integrando i nostri strumenti e le nostre conoscenze con nuovo materiale e nuove testimonianze.

Il nostro obiettivo non era soltanto la raccolta fondi – sebbene essa sia stata fondamentale nell’ambito della finalità dell’iniziativa – ma soprattutto quello di sensibilizzare la gente a queste realtà così diverse e distanti dalla nostra, offrire un nuovo punto di vista invitando al dialogo tra le culture.

Infine, voglio cogliere l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno permesso la buona riuscita della Giornata Missionaria e quanti ci sono venuti a trovare per condividere con noi questa esperienza.

A presto….

Barbara Mastio