Prima Comunione


Il 25 Ottobre, in Santa Maria in Traspontina, nostro figlio Valerio haincontrato Gesù, con la Prima Comunione.

Valerio e altri 11 bambini erano raggianti: a causa del Covid-19, la loro Prima Comunione, prevista a Maggio, non si era potuta tenere e anche la nuova data del 25 Ottobre ad un certo punto sembrava a rischio…invece tutto è andato bene!

C’è stato un passaggio dell’omelia di Padre Massimo che ci ha particolarmente colpito. Suggeriva di non investire tanto e solo sull’eccellenza scolastica o sportiva dei bambini, ma anche e soprattutto sull’insegnare loro a “volere bene agli altri”.

A noi è sembrato molto bello e illuminante: l’apertura all’altro, l’avvicinamento sociale (in un periodo in cui siamo invece abituati alla parola “distanziamento”!), il vivere un sentimento di amore profondo e disinteressato non accade per caso, ma va costruito e “insegnato” ai nostri figli, così regalando loro la felicità dell’amore vero, quello che non può che essere altruista e rivolto all’altro.

Un grazie sentito a tutta la comunità della Traspontina: abbiamo vissuto un momento intenso e bellissimo, e ci siamo sentiti avvolti e riscaldati come da una coperta in un momento di freddo.

Monica e Massimo

 

  • Prime Comunioni 2020